Oh.my.gossip.ci sono molte cose che non sappiamo sul virus. ma di certo sappiamo che …

“OGNI STIMA È SBAGLIATA” – ILARIA CAPUA: “IL VACCINO NON SARÀ DISPONIBILE ALMENO FINO ALLA FINE DELL’ANNO. NON SAPPIAMO NÉ QUANTO CE NE SARÀ NÉ SE GLI ITALIANI LO UTILIZZERANNO, VISTI I PRECEDENTI ”-“ ORMAI QUI NON È QUESTIONE DI GOCCIOLINA O MASCHERINA. NON POSSIAMO PERMETTERCI UN’ALTRA CATASTROFE CON LE BARE NELLE PALESTRE. DOVREMO RIPENSARE AI NOSTRI REGIMI ORGANIZZATIVI, ARRIVERANNO GRANDI CAMBIAMENTI SUL FRONTE LAVORO E… ”

Ilaria Capua per il [1945900] [1945900] 19659 19659006] ILARIA CAPUA “/> ILARIA CAPUA

Che cosa ci aspetta? Ma l'aiuti aiuta a ridurre il contagio? E in autunno ci sarà una seconda ondata? Quante volte lo sento chiedere, percepisco lo smarrimento e vorrei avere più certezze per voi. Ma io sapevo che una pandemia sarebbe prima o poi arrivata e che una pandemia ci sarebbe trattato come degli animali. Un morbo che falcia soprattutto i più deboli e ci sorprende ogni giorno quando ci ricorda che la nostra esistenza è ancorata sulla terra e alle sue leggi naturali. Ci lascia sgomenti.

 coronavirus Italia coronavirus Italia

I tempi della scienza

Noi questo virus lo conosciamo da poco, in Italia da oggi due mesi. Sono tante, tantissime le cose che non sappiamo e su cui molti si interrogano e purtroppo la scienza ha tempi lunghi, lunghissimi per arrivare alle sue certezze relative. Un mare di incertezza ci avvolge e ci disorienta. Non sappiamo neanche quanto l'infezione abbia circolato e sia diffusa in Italia perché i campionamenti non sono rappresentativi e le procedure non armonizzate. Quindi ogni stima è solo una stima e come racconto intrinsecamente sbagliata – bisogna solo capire di quanto.

 ITALIA Coronavirus ITALIA Coronavirus

Il ripopolamento

Ma c’è qualcosa che accaduto. Sappiamo che il distanziamento fisico e le misure di igiene personale e pubblico aiutano ad appiattire la curva quindi a ridurre la velocità del contagio. Ma una curva più piatta non significa blocco della diffusione virale, significa riduzione della circolazione virale. Quindi è chiaro che il virus continuerà a circolare in maniera «visibile» – ovvero provocando i casi clinici fino a quando non si stabilirà l'immunità di gregge, naturale o da vaccinazione. Sappiamo che le persone anziane e con altre comorbidità sono più a rischio di sviluppare una forma grave e morire. Sappiamo anche che nella stragrande maggior parte dei bambini il passaggio virale è asintomatico e che si ammalano solo i bambini con altre comorbidità.

 Italia, seriate - coronavirus Italia, seriate – coronavirus  ilaria capua ilaria capua

Non recenti e moderni. sviluppato una forma grave della malattia. Da alcuni dati sembrerebbe eclatante da altri meno, ma io sono azzardo a dire che le donne hanno probabilmente un rischio uguale o inferiore di morire o di una malattia grave rispetto agli uomini. Quindi il ripopolamento basato almeno sulla parità di genere ha senso. Sappiamo che ci sono diversi farmaci e protocolli terapeutici innovativi che ci acconsentono di affinare la cura, ma non credo proprio che si arriverà in tempi brevi a una procedura nelle droghe piuttosto utilizzate per i pazienti ricoverati.

La riflessione

 Italia coronavirus Italia coronavirus

Eppoi, la panacea, il vaccino che di certo non è disponibile anche fino alla fine dell'anno. Non sappiamo né quanto ce ne sarà né se poi gli italiani lo useranno, visti i precedenti. Incertezza sull'incertezza.

Cosa ci aspetta?

Insomma, cosa ci aspetta? Ci aspetta una riflessione personale, di famiglia e del team di lavoro o del gruppo di svago. Ormai qui non è questione di goccioline o mascherine. È una questione di adattare quello che sappiamo sulla prevenzione del Covid-19 alla nostra vita quotidiana per evitare di finire in ospedale noi stessi e fare in modo che non ci sia finiti i nostri cari.

 ilaria capua ilaria capua

Perché il prioritario del Paese deve essere quello di lontano tornare negli ospedali a regimi gestibili, e di recuperare l'arretrato. Non possiamo permetterci un'altra catastrofe con il nudo nelle palestre e i morti che non si riescono più a contare. Per forza di cose dovremo ripensare ai nostri regimi organizzativi ed intrattenitivi. Arriveranno grandi cambiamenti sul fronte lavoro che dobbiamo essere pronti ad accogliere con una mentalità nuova, diversa. [Vuotodellestradeedellepiazzecheciseparadallenostreabitudinidelpassatofioriràdinuovesfideeopportunitàchedovremocoglierenellaassolutacertezzachesaremonoichedovremoadattarcialcoronavirusenonilcontrario

 immagini ] ilaria capua per scelta civica “/> ilaria capua per scelta civica  università della florida università della florida

Source link

Visit also: https://ricambiautodoc.cloudaccess.host/ https://adidasoutlet.altervista.org/ https://agilentusedequipments.altervista.org/ https://agilentgebraucht.altervista.org/ https://autopartshop.altervista.org/ https://balenciagaoutlet.altervista.org/ http://carspareparts.cloudaccess.host/ https://dysonofferte.altervista.org/ https://ecushop.altervista.org/ https://hoganoutlet.altervista.org/ https://industrialautomation.altervista.org/ https://jimmychoosales.altervista.org/ https://pricespy.altervista.org/ https://mascherinaffp3.cloudaccess.host/ http://ricambiautodoc.cloudaccess.host/ https://rolexbids.altervista.org https://scontiesaldi.altervista.org/ https://sneakerstrendy.altervista.org/ https://turboshop.altervista.org https://turbina.cloudaccess.host https://usedmacs.cloudaccess.host piscinefuoriterra.cloudaccess.host fedegari.cloudaccess.host https://injectionpumps.cloudaccess.host/
Precedente Issa Rae ospita Virtual & # 039; Insecure & # 039; Festa di quartiere Successivo Esclusivo: Wendy Williams piange per le morti di Pasqua nell'intervista a Michael Yo - -